RSPP

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è definito dall’art. 2 del Decreto Legislativo 81/08 come la “persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’articolo 32 designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi”.

La funzione di RSPP può essere esercitata anche dal datore di lavoro se si tratta di aziende:
• artigiane o industriali, con un massimo di 30 lavoratori;
• agricole o zootecniche, che occupano fino a 10 dipendenti;
• ittiche, con un limite di 20 lavoratori;
• altri settori, fino a 200 dipendenti.

In queste ipotesi, il datore di lavoro può esercitare il ruolo di RSPP solo dopo aver frequentato uno specifico corso di formazione di 16-48 ore, riguardante la sicurezza sui luoghi di lavoro e con l'impegno di aggiornamento periodico.

L’Accordo Stato-Regioni del 2011 prevede una formazione specifica e suddivisa per fattori di rischio, ovvero:
• Aziende BASSO Rischio con durata corso pari a 16 ore;
• Aziende MEDIO Rischio con durata corso pari a 32 ore;
• Aziende ALTO Rischio con durata corso pari a 48 ore.

Al termine del corso viene poi rilasciato un attestato riconosciuto a livello nazionale.

vmR editrice srls
Via Doberdò 22, 20126 Milano (Italy)
Tel: 02 45498130
Mail: info@vmreditrice.it
P.Iva e Cod.Fisc. 09515180967 R.E.A. MI2095877 Reg. Imp. MI
FacebookTwitterLinkedIn